Trade Mission in Azerbaijan

A Roma l’incontro promosso da Confimprese Turismo con l’Ambasciata dell’Azerbaijan alla presenza del presidente di Confimprese Italia Guido D’Amico e del Consigliere Economico dell’Ambasciata dell’Azerbaijan in Italia,  Emilio Saponara.

Vaste riserve di idrocarburi, un ricco potenziale industriale ed agricolo, l’Azerbaijan è un anello di congiunzione tra Europa e l’Estremo Oriente, un’area di grande importanza geopolitica ed economica. Un paese fortemente orientato ad integrarsi nel mercato economico globale, attirare maggiori investimenti esteri, diventare un importante attore nel mercato energetico e diversificare l’economia sviluppando e modernizzando le proprie infrastrutture.

L’Italia è il primo partner commerciale dell’Azerbaijan, grazie anche all’adozione della Dichiarazione Congiunta di Partenariato Strategico siglata nel 2014 durante la visita ufficiale in Italia del Presidente dell’Azerbaigian Ilham Aliyev.

L’Adjerbaijan si sta rivelando come un mercato molto interessante, non solo negli scambi turistici e culturali, ma anche molto attento ai prodotti italiani. Il progetto di Mission è orientato ad alimentare a 360 gradi i rapporti tra mondo delle imprese e istituzioni, in particolare anche nel settore delle infrastrutture dove sono previsti importanti investimenti. «Crediamo sia questa la strada da percorrere – conferma il consigliere economico dell’Ambasciata dell’Azerbaijan – perché sappiamo come il futuro economico della nostra nazione si giochi moltissimo negli scambi internazionali».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *